Chi siamo

Parallelamente a «Missione B» di SRF, RSI, RTR e RTS è stata istituita l’associazione «Floretia». L’obiettivo di Floretia è mettere tutte le persone, indipendentemente dalle loro conoscenze preliminari e dal loro budget, nelle condizioni di realizzare una superficie naturale. Possono incidere nella gestione dell’associazione esclusivamente i tre membri fondatori, il direttore in carica e le organizzazioni senza fini di lucro che condividono gli obiettivi dell’associazione. In tal modo ci assicuriamo che Floretia non venga sfruttata a fini commerciali.

La piattaforma online è stata un’idea di Daniel Ballmer, esperto dell’ambiente e oggi direttore dell’associazione. L’idea nacque già nel 2016.

La realizzazione della piattaforma online Floretia è stata generosamente supportata dell’Ufficio federale dell’ambiente, dal Canton Argovia, dal fondo della lotteria del Canton Berna, dalla Fondazione Ernst Göhner e dalla Fondazione Temperatio. Intratteniamo collaborazioni professionali con Info Flora, iGarten, Vogelwarte, Pro Natura, Bioterra, BirdLife Svizzera, con il Dipartimento per l’Ambiente del Canton Argovia, Grün Stadt Zürich, Regioflora, Jardin Suisse, il Forum Biodiversità e con tantissime altre organizzazioni, esperti e aziende. Un prezioso aiuto in fase di avviamento del progetto ci è arrivato da differencelab, affiliata del WWF.

 

 

Bild: timo orubolo /www.orubolo.ch

Daniel Ballmer
Ideazione e direzione

Sin da piccolo, ogni momento a contatto con la natura era per Daniel un viaggio di scoperta. Ancora alunno della scuola primaria, conosceva già tutti i nomi degli uccelli. Successivamente, al liceo, è stato per due anni consecutivi nella squadra svizzera per le Olimpiadi internazionali di biologia. In seguito, ha conseguito la laurea di primo livello in scienze politiche e biologia a Zurigo, lavorando allo stesso tempo nel Dipartimento comunicazione dello Jurapark Aargau. Fu in questo periodo che matura in lui l’idea della piattaforma online Floretia che da allora ha continuato a sviluppare, inizialmente sotto il titolo provvisorio di mein-naturgarten.ch.

Nel frattempo Daniel ha anche conseguito una laurea magistrale in scienze dell’ambiente facendo della sua idea la sua professione principale. Ha inoltre lavorato, da inizio 2019, per Lucky Film, società cinematografica con sede a Zurigo. Nel tempo libero Daniel si dedica con passione all’improvvisazione teatrale e rappresenta i Verdi nel Consiglio comunale di Aarau.

 

Bild: Tevy AG, Rüti.

Daniela Elmer
Membro del personale dell’ufficio

Cresciuta nelle montagne glaronesi e ispirata dalla sua formazione scientifica al Kanti Glarus e all’ETH di Zurigo, Daniela non ha mai perso la sua passione per la natura e soprattutto per la flora locale. Ha potuto combinare il vagabondaggio nella natura con occhi aperti e la scoperta di nuove meraviglie con il suo lavoro: come assistente alle escursioni botaniche durante i suoi studi di biologia e ora, dopo 12 anni come insegnante di biologia, come guida autonoma di escursioni (Botanik Exkursionen, Pro Senectute / NV Rüti ZH).
È tanto più contenta di aver trovato una meravigliosa aggiunta a Floretia dal giugno 2021, cioè di reintrodurre sempre più la flora autoctona nei giardini. La madre di due ragazzi ama trascorrere il suo tempo libero all’aperto attivamente e/o in buona compagnia o leggendo.

 

Bild: Aline Lüscher

Aline Lüscher
Presidente

Una parte importante del proprio tempo libero Aline la trascorre a contatto con la natura, accompagnata dai suoi due cani. Sono stati proprio gli animali ad aprirle gli occhi sul loro habitat e quindi sulle piante. Oltre a studiare ingegneria ambientale alla ZHAW di Wädenswil, Aline lavora come guida presso il Naturama di Aarau ed è felice di poter mettere in pratica le sue conoscenze e confrontarsi con un team interdisciplinare. Aline ha inoltre concluso un corso di formazione in addestramento cinofilo e attualmente lavora con diversi team uomo-cane.

Conformemente alla sua area di specializzazione «Agricoltura biologica e orticultura», Aline coltiva una passione particolare per gli orti e per la promozione della biodiversità attraverso le varietà antiche. Desidera incoraggiare gli altri a sperimentare la coltivazione di verdure in giardino o sul balcone. Perché pochi cose ci rendono più felici del raccogliere la verdura da noi stessi coltivata.

 

Bild: Johanna Häckermann

Dr. Johanna Häckermann
Rappresentante naturama Aargau

Johanna Häckermann lavora da oltre 15 anni su soluzioni alternative ai prodotti fitosanitari chimico-sintetici. Durante i suoi undici anni ad Andermatt Biocontrol, è stata inizialmente responsabile della produzione di pesticidi biologici come direttore di produzione e poi ha costruito la Biocontrol Academy, un dipartimento di formazione per insegnare tutti gli aspetti dell’uso di pesticidi biologici e fertilizzanti organici. Come responsabile dell’educazione, della promozione della natura e della sostenibilità a naturama, lei e il suo team danno voce alla natura. La sensibilizzazione alla biodiversità nelle aree urbane, i materiali didattici per le lezioni sulla natura e i progetti legati agli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile sono argomenti nella sua area di responsabilità.

 

Bild: Mona Thomi

Mona Thomi
Rappresentante di Bioterra

La vita quotidiana di Mona ruota intorno alle piante e ai loro usi. Dopo il diploma di scuola superiore, ha completato un apprendistato come giardiniere di piante perenni e da otto anni lavora nella cura dei giardini orientati alla natura e gestisce un vivaio di piante perenni. Durante questo periodo ha anche conseguito una laurea in filosofia all’Università di Berna, ma il suo cuore è sempre rimasto con le piante.

Fa parte del gruppo di esperti dei vivai Bioterra e si batte a livello di base, tra i giardinieri, per la loro messa in rete e la produzione professionale di piante selvatiche native, dove vengono coltivate e curate le piante per i nostri giardini e spazi verdi.

Nel suo tempo libero, è appassionata di kickboxing cinese (Sanda) e di passare il tempo nella natura.

 

Bild: Claudio Sedivy

Dr. Claudio Sedivy
Membro del consiglio di amministrazione

Claudio è cresciuto nel quartiere Seefeld di Zurigo. Già da piccolo, era affascinato da tutto ciò che striscia e vola. Dopo aver completato la maturità al liceo Hohe Promenade, era chiaro che avrei studiato biologia. Ha finanziato i suoi studi all’ETH conducendo escursioni per gli studenti di botanica. Con la sua conoscenza della flora autoctona, ha imparato a conoscere le api selvatiche durante la sua tesi di Master, che ha studiato in viaggi di ricerca in Grecia, Israele e Giordania, tra gli altri luoghi. Nel 2007, Claudio si è laureato con lode con una tesi di master incentrata sull’evoluzione delle preferenze floreali delle api selvatiche. Fino al 2012, ha ricercato ulteriori segreti di questi insetti allora ancora abbastanza sconosciuti per la sua tesi di laurea e si è reso conto del valore che questi piccoli animali hanno per noi umani. Nel 2013, Claudio ha vinto la HUB Fellowship for a Green Economy del WWF insieme all’amico studente Thomas Strobl e ha fondato la società Wildbiene + Partner. Da allora, l’azienda è cresciuta rapidamente, ha trovato vari investitori e ora impiega 30 persone in quattro paesi. Claudio è ora membro del consiglio di amministrazione e membro del comitato esecutivo di Wildbiene + Partner.

 

Gestione

Diverse organizzazioni senza fini di lucro sono state interpellate a fini di sponsorizzazione. Le seguenti sono già coinvolte:

 

Bioterra    Schweizerische Vogelwarte   BirdLife Schweiz

 

Finanziamento

Il finanziamento della nostra piattaforma online è dovuto alle seguenti istituzioni: